Insegnanti: Shanti Colucci
Teoria musicale:
  • Segni di agogica, nome e valore delle note, suddivisioni binarie e ternarie
  • Lettura di base del solfeggio ritmico
  • Lettura di base del solfeggio parlato
Tecnica del rullante:
  • Impostazione delle mani
  • Approccio allo studio del tamburo con colpi singoli e colpi doppi
  • Studio delle leve, dei colpi e degli accenti
  • Esecuzione delle figure base sul tamburo
  • Applicazione iniziale del solfeggio
  • Studio degli accenti su linee di combinazione tra crome e semicrome
  • Studio delle terzine
Studio della batteria:
  • Coordinazione di base tra mani e piedi
  • Letture primarie a tre voci
  • Partiture iniziali per batteria
Brani:
  • Basi musicali multistilistiche (vari autori)
  • Marce sincopate (vari autori)
Insegnanti: Luca RaponiPierpaolo PasqualiniLaura Di Persio, Danilo Marra
Inizi:
  • Conoscenza delle varie parti della chitarra
  • Stabilizzazione della postura
  • Nozioni generali di grafia chitarristica e, in generale, musicale
  • Introduzione alla mano destra: tocco non appoggiato, tocco appoggiato
  • Introduzione alla mano sinistra: utilizzo progressivo di tutte le dita, a partire da indice e medio
Tecnica:
  • Scale: semplici a due o tre ottave maggiori e minori delle più comuni tonalità
  • Arpeggi: 120 arpeggi di M. Giuliani
  • Legature: apprendimento progressivo a partire da quelle in prima posizione
Brani:
  • Brani selezionati dalle varie edizioni (Sagreras; Lepri-Tallini; Gangi; Carcassi; Giuliani)
  • Studi di media difficoltà (Carcassi op. 60; Sor op. 60, 31, 35, 6, 29 ed altri)
  • Brani vari scelti in relazioni ad attitudini e capacità personali.
Insegnante: Soichi IshikawaLaura Cannito, Roberta Lioy
Testi didattici:

Alberto Curci - Tecnica fondamentale del violino

Insegnanti: Simone GullìManuel Di MaggioJacopo SibiliaLaura CannitoAlessandro StefaniniElisabetta GuarnieriEmanuele GuarnieriTancredi Cannavò
Inizi:
  • Conoscenza delle varie parti dello strumento
  • Stabilizzazione della postura (come sedersi al Piano e corretta posizione della mano sulla tastiera)
  • Nozioni generali di grammatica musicale
  • Introduzione alla mano destra: conoscenza della chiave di violino, lettura delle note
  • Introduzione alla mano sinistra: conoscenza della chiave di basso, lettura degli accordi e delle note
  • Utilizzo progressivo di tutte le dita, a partire dal pollice al mignolo
Tecnica:
  • Scale: semplici a due o tre ottave maggiori e minori delle più comuni tonalità
  • Arpeggi: semplici a due o tre ottave maggiori e minori delle più comuni tonalità
  • Accordi: apprendimento progressivo a partire dai più comuni a quelli di settima e nona
Brani:
  • Brani selezionati dalle varie edizioni (Schumann, Bach, Mozart, Beethoven, oltre ad una infarinatura di musica blues e leggera)
  • Studi di media difficoltà (Duvernoy op. 176, Czerny op. 699, ed altri)
  • Brani vari scelti in relazioni ad attitudini e capacità personali.
Testi didattici:

Franco Concina - Lezioni di piano

Insegnante: Andrea Fossà